Marina Bottacin

MARINA BOTTACIN, mezzosoprano, si è diplomata brillantemente in canto lirico nel 1984 presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano.

Nel 1982, ancora studente vince il concorso nazionale indetto dalla RAI di Milano ed entra a far parte del coro sinfonico, diretto da V. Rosetta, presso il quale canta per quattro anni.

Sono anni di grande formazione durante i quali affronta il più importante repertorio sinfonico e sacro sotto la guida di direttori quali G. Gavazzeni, V. Delman, R. Norrington, G. Bertini, L. von Matacic, G. Kuhn, R. Chailly ed altri.

Nel 1983 è tra i vincitori del Concorso Internazionale “G. Borgatti” di Cento (FE)

Nel marzo 1984 vince l AS.LI.CO, debuttando al Teatro Olimpico di Vicenza  ne “IL GIUSTINO” di A. Vivaldi diretto da  A. Curtis.

Sempre nel 1984 viene chiamata dal M° Guido Salvetti come assistente per un corso di interpretazione liederistica per l’A.GI.MUS di Vicenza.

Nel 1985 le viene assegnato il premio dell’AGIS (Ass. Gen. Ital. Spett,) “Voci nuove della lirica”.

Ha al suo attivo diverse produzioni teatrali in Italia e all’estero.

E’ stata diretta, tra gli altri da Peter Maag, Carlo Rizzi, Fabio Maestri, Alan Curtis, L. Izquierdo, Sergio Vartolo.

Nel repertorio liederistico si è specializzata con Elly Ameling, Rudolf Jansen e Irwin Gage.

Ha al suo attivo un’intensa attività concertistica con pianoforte, strumenti e orchestra.

Ha cantato per stagioni prestigiose  quali la Stagione Sinfonica della RAI di Milano (come solista), Stagione sinfonica del Teatro La Fenice, concerti in decentramento Teatro La Fenice, Repubblica di San Marino, Associazione Lipizer di Gorizia, GOG di Genova, la Bocconi di Milano,  la Stagione Sinfonica del Teatro Comunale di Treviso, la Rassegna “Cantate Domino”,  l’Estate Trevigiana, Finestre sul ‘900.

Ha fondato nel 1995 il COROinCanto con il quale ha svolto e svolge un’intensa attività concertistica.

Dal 2001 e’ docente di canto lirico presso l’Associazione  F. Manzato di Treviso.