Attilio Pisarri

ATTILIO PISARRI (Treviso 1978) Chitarrista, compositore, arrangiatore, didatta, filosofo. Laurea cum laude (2002) e dottorato di ricerca (2010) in Filosofia, presso l’Università Ca’Foscari di Venezia, si occupa di filosofia teoretica e di filosofia della musica, collaborando con vari docenti dell’Università; Laurea a pieni voti e con lode al Biennio Jazz presso il Conservatorio Statale F. Venezze di Rovigo; ha studiato presso numerosi workshop nazionali ed internazionali (Veneto Jazz, Umbria Jazz, Rovigo Jazz, Siena Jazz), anche come vincitore di borse di studio; è autore di numerose pubblicazioni in ambito accademico ed in riviste di rilevanza nazionale, e svolge parallelamente una notevole attività didattica musicale nel trevigiano, come docente di chitarra moderna, ear training, teoria, armonia, composizione e arrangiamento per l’area moderna, musica d’insieme, presso le scuole Spazio Musica di Ponzano, Scuola Musicale di Istrana, Associazione Musicale Manzato a Treviso; tiene inoltre corsi di gruppo per l’avviamento alla pratica strumentale presso le scuole medie inferiori e ha svolto attività analoga presso l’Istituto Penale per i Minorenni di Treviso. Molto impegnato nell’attività concertistica, suona prevalentemente in ambito jazz, in numerosi progetti tra cui “Eptagroove” (con il disco “Un po’ di luce” uscito per Caligola Records, special guest Marco Tamburini); con lo stesso gruppo è risultato vincitore del Premio Nazionale delle Arti (Afam- Miur) sezione jazz nel 2010, e finalista al concorso organizzato da Porsche Italia nel 2010, pubblicando la propria composizione “Who Wants Pici?” in un numero speciale dell’importante rivista Musica Jazz; è membro stabile della Portobuffolè Swing Orchestra diretta da Carlo Colombo, è co-leader e fondatore del progetto “the Oversoul”, gruppo new retro soul per il quale è autore e arrangiatore di brani originali, e di cui è in uscita il primo Ep “Dreams fly” ; tra le altre formazioni, guida un progetto di musica originale jazz-rock, “T.M.T. – Time Machine Trio”. Ha all’attivo partecipazioni discografiche (tra cui “Design” di Carlo Colombo, Drycastle Records 2009, e “Dune”  del Francesco Minutello Quartet plus Mauro Negri, Ultrasound Records 2013) ed esibizioni live in numerosi festival e manifestazioni nazionali ed internazionali, tra i quali Emilia Romagna Festival, Rumori Meditterranei di Roccella Jonica, Jazz Groove di Venezia.