Alessandro Dalla Libera

Conseguita la Maturità presso il Liceo artistico Statale di Treviso, ha studiato viola al Conservatorio A. Steffani di Castelfranco Veneto (Tv) con Pierpaolo Gastaldello, completando gli studi a Firenze sotto la

guida di Fabrizio Merlini. È componente stabile dell’Orchestra Regionale “Filarmonia Veneta” dove ricopre il ruolo di seconda viola. Con questa formazione ha suonato da solista nella Stagione Sinfonica 1997 del Teatro Comunale di Treviso eseguendo musica di Ugo Wolf. È uno dei fondatori, nel 1994, dell’Orchestra d’Archi Italiana che ha trovato in M. Brunello un preparatore ideale per creare un percorso artistico coerente e originale. Con questa compagine ha suonato presso le più importanti istituzioni concertistiche italiane e in tournèe che lo hanno portato in Sudamerica, Cina, Giappone, Corea, Singapore, Vietnam e paesi europei. L’orchestra si è onorata della collaborazione con numerosi grandi musicisti come Gidon Kremer, Natalia Gutmann, Gunter Pichler, Viktoria Mullova, Giuliano Carmignola, Franco Rossi, Giovanni Sollima, Joaquin Achucarro, Alexander Lonquich, Andrea Lucchesini, Paul Meyer, Peter Sadlo… Ha preso parte alla realizzazione di diversi dischi con importanti riconoscimenti della critica specialistica. Viene spesso impiegato nel ruolo di 1° viola nell’Orchestra Regionale “Filarmonia V.ta” ruolo già sostenuto nell’ Orchestra Filarmonica di Udine, nell’ Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, nell’Orchestra d’Archi Italiana e nella Nuova Camerata Strumentale che aveva la prestigiosa presenza di G. Carmignola in veste di preparatore e solista. Attivissimo in progetti di musica da camera in formazioni dal trio al sestetto ha partecipato, con prassi esecutiva su strumenti originali, a festival di musica antica come il “C. Monteverdi” a Cremona. Insegna viola alla scuola “A. Miari” di Belluno, suoi allievi hanno conseguito il diploma presso Conservatori di Stato.