RASSEGNA STAMPA

IL “MANZATO” SULLA STAMPA LOCALE… 

 

“Al Manzato non è mai troppo presto ne’ troppo tardi per avvicinarsi alla musica. Dal oggi aprono le iscrizioni a Musicainfasce, il laboratorio di educazione musicale per bambini fino ai tre anni d’età che propone diversi metodi di ascolto e di approccio al mondo dei suoni ai bambini accompagnati dai genitori Ma anche a ragazzi più grandi.
E’ la scuola del cuore della città. Quella che anno dopo anno, grazie anche alla sua lirica, sta conquistando uno spazio importante nel panorama educativo musicale della Marca. […]
Da quest’anno, però, ci sono delle grosse novità sul fronte della didattica. Il successo registrato da Musicainfasce negli anni precedenti ha indotto infatti il Manzato ad ampliare l’offerta dedicata ai giovanissimi con nuove proposte. Il corso dedicato ai più piccoli confluirà direttamente, per chi ne fosse interessato, nel Dipartimento Metodo Suzuki per violino e violoncello, che prevede un avvicinamento al Metodo Suzuki già dai 3 (tre) anni attraverso un corso di ritmica e strumenti. Un percorso formativo collaudato, famoso e fortunatissimo, in grado di far crescere dei veri piccoli talenti capaci di confrontarsi con brani impegnativi e musica di gruppo già in tenerissima età. […]”

da La Tribuna di Treviso, 05-09-2011, link all’articolo

“Gli allievi del Manzato in Piazza San Vito. Terzo concerto della rassegna «Giugno in Musica», promossa dall’Assessorato alla Condizione Giovanile e realizzata dal Progetto Giovani del Comune di Treviso. Oggi, dalle 18.30, in San Vito si esibiranno gli allievi dell’Associazione Musicale «Manzato». In scaletta Francesco Mazzoleni che con le marimba eseguirà tre brani, la classe di composizione del maestro Giuseppe Catania con al pianoforte Jacopo Cacco e Massimiliano Dozzo impegnata in tre brani inediti e gli allievi delle classi di musica moderna condotte da Attilio Pisarri, Andrea De Marchi e Carlo Berto”

 La Tribuna di Treviso, 23-06-2011 – pagina 52   sezione: Giorno/Notte

“Terzo appuntamento con la rassegna «Giugno in musica» che vede protagoniste nelle piazze di Treviso le scuole musicali cittadine grazie all’iniziativa dell’assessorato alal condizione giovanile e Progetto giovani. Questa sera alle 18,45 in piazza San Vito saranno protagonoisti alcuni allievi dell’associazione musicale Manzato: Francesco Mazzoleni con le Marimba, la classe di composizione del prof. Catania, quindi al pianoforte Jacopo Cacco e Massimiliano Dozzo. Quindi gli allievi dell classi di musica moderna dei prof. Pisarri, De Marchi e Berto.”

di Michele Miriade, Gazzettino di Treviso 23-06-2011, link all’articolo

 “Due borse di studio alle famiglie di due ex insegnanti della scuola musicale Manzato, Agostino Granzotto e Alessandro Loja, saranno assegnate domani sera nel corso del concerto per Santa Cecilia che si terrà alle 21 al Comunale. Agostino Granzotto, trevigiano, già componente dell’orchestra “I Pomeriggi musicali di Milano” è stato insegnate di violino e musica al Manzato, all’istituto Albinoni di Spresiano dove ha diretto l’orchestra Andrea Luchesi con concerti in Italia e all’estero. E’ stato inoltre docente ai conservatori di Rovigo, Monopoli e Castelfranco ed ha diretto vari gruppi corali. L’altra borsa di studio è intitolata ad Alessandro Loja: dal 1948 al 2000 fece conseguire la licenza di teoria e solfeggio a 425 allievi, di cui 234 iscritti al Manzato. Fra i suoi allievi i violinisti Giuliano Carmignola, Enzo Ligresti, la pianista Monica Cattarossi e il tenore Fabio Sartori.” 

di Michele Miriade, Gazzettino di Treviso 29-10-2010, link all’articolo

 “Ci sono anche tre concerti al «Manzato» nella Giornata Nazionale del Trekking Urbano, in calendario oggi. Dalle 17 alle 19.30 a Palazzo Da Borso in Piazza San Francesco, l’Associazione Musicale Manzato propone tre recital di allievi, sottolienando come la storica istituzione sia uno dei punti focali dell’offerta culturale cittadina, con 150 anni di storia e migliaia di musicisti e «musicofili» formati. Dalle 17 i partecipanti al trekking urbano, turisti ma anche trevigiani, potranno ascoltare, nel salone al piano terra, il percussionista Sebastiano Chiari (13 anni), accompagnato dal pianoforte dal suo insegnante, Lino Rossi. Seguirà un diplomando in chitarra, Elia Callegarin (della classe di Mauro Zanatta); concluderà Stefania Picello, che frequenta il quarto corso di canto lirico con Marina Bottacin, accompagnata al pianoforte da Daniela Cenedese”

 Agenda, la Tribuna 30-10-2010, link all’articolo completo

 “Un Trekking urbano nella giornata di domenica vigilia di Ognissanti, per riscoprire le bellezze del centro storico. […] La città di Treviso, come altri 30 capoluoghi di provincia in Italia, propone la terza edizione del “Trekking urbano”, iniziativa sorta sette anni addietro a Siena e che sta coinvolgendo l’Italia di anno in anno con una crescita di partecipanti. […] E lungo il percorso spazio anche alla musica e a una degustazione di castagne: alla sede dell’Associazione musicale Manzato (piazza S. Francesco) esibizione, al mattino, del Gruppo strumentale barocco, al pomeriggio si alterneranno Sebastiano Chiari (percusioni) e il maestro Lino Rossi (pianoforte) al mattino; il soprano Stefania Picello e la maestra Daniela Cenedese (pianoforte) al pomeriggio. […]”

 di Michele Miriade, Gazzettino di Treviso 29-10-2010, link all’articolo completo

 “RIAPRE “MUSICAINFASCE” – Al Manzato corsi per bambini da 0 a 3 anni

 – Dopo il grande interesse e il festoso successo registrato dall’iniziativa “Musicainfasce” attivata durante lo scorso anno scolastico, l’Associazione Musicale “F.Manzato” di Treviso ripropone il laboratorio di educazione musicale per bambini fino ai tre anni d’età, accompagnati dai genitori e suddivisi in fasce d’età […]. Le medotologie adottate nei corsi si ispireranno alla “Music Learning Theory” di Edwin E. Gordon, il cui presupposto fondamentale sta nell’assunto che la musica può essere appresa spontaneamente, secondo gli stessi meccanismi di apprendimento della lingua materna. E incoraggia, quindi, ad avvicinare il bambino alla musica fin dai primi giorni di vita, per sviluppare il senso della sintassi musicale, premessa indispensabile per trarre i massimi benefici dalla successiva istruzione formale. Docente del corso sarà Stefania Drigo, Insegnante Associata Aigam (Associazione Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale), […] diplomata in Didattica della Musica presso il Conservatorio “Tomadini di Udine,” ha frequentato il Corso nazionale di Formazione “L’educazione musicale del bambino da 0 a 6 anni” secondo la Music Learning Theory di Edwin Gordon, autorizzato dal Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca ed è l’unico corso sulla Music Learning Theory riconosciuto ufficialmente da Edwin E. Gordon in Italia.

 Gazzettino di Treviso 18-10-2010 (link non disponibile) 

“TREVISO – Un metodo ingegnoso per imparare le note l’aveva inventano Guido D’Arezzo. Ad ogni nota corrisponde un dito. E la prima, sul pollice, aveva un nome latino. Ut, divenuta in seguito Do. È sembrato carino pensare un titolo un po’ enigmatico un po’ gioco di parole “Do ut est” per presentare nuovi corsi di orientamento alla musica promossi dall’associazione Manzato per gli adulti. Articolato in otto incontri più uno di sintesi il corso, tenuto da Alessandro Argentini, propone un avvicinamento propedeutico alla musica e nozioni di cultura musicale di base. […]”
di Elena Filini, Gazzettino di Treviso 23-09-2010, link all’articolo
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: